Amazon Kindle si rinnova

Un tablet da urlo per le vostre letture quotidiane

TI FA ASCOLTARE GLI AUDIOLIBRI E NON SOLO

Dal 10 aprile scorso è disponibile su Amazon la nuova versione del Kindle, il più noto tra i lettori di ebook (ebook reader in inglese), cioè di libri in formato digitale. È il modello più economico della linea Kindle e introduce alcune interessanti novità rispetto alla versione precedente, del 2016.

Amazon Kindle si rinnova

Schermo illuminato

La prima è la presenza di quattro LED che illuminano lo schermo, in modo simile a quanto capita con il più costoso Kindle Paper white. Questo ci consente di leggere tranquillamente anche di notte, senza dover accendere la lampada del comodino, disturbando chi ci sta a fianco, e senza dover acquistare una custodia dotata di luce come capitava con la versione 2016. La luminosità è facilmente regolabile e lo schermo è ben visibile in ogni condizione di luce, anche in pieno sole. Per selezionare il libro da leggere, girare le pagine, cambiare le impostazioni di luminosità, la dimensione dei caratteri e altro ancora non si usano pulsanti: si fa tutto toccando lo schermo che è, appunto, di tipo touch.

Questo schermo usa la tecnologia E-Ink, cioè l’inchiostro elettronico. Questa tecnologia simula il comportamento dell’inchiostro su un normale foglio di carta e ha il vantaggio di consumare energia solo quando si “girano” le pagine, cioè quando l’ebook reader deve modificare il contenuto dello schermo. Questo consente di leggere i libri sul nuovo Kindle per almeno tre o quattro settimane prima di doverlo ricaricare. La ricarica si effettua collegando il cavo in dotazione alla porta USB di un computer (a meno di non acquistare un alimentatore da rete). Il cavo va collegato nella porta microUSB posta nella parte bassa, dove troviamo l’unico pulsante presente che serve per accendere e spegnere (o mettere in stand-by) il lettore

Non solo ebook

I 4 GB di memoria del nuovo Kindle (di cui in realtà liberi poco più di 3 GB) consentono di memorizzare diverse centinaia di libri (gli ebook sono molto leggeri) ma anche qualche audiolibro. Questa è la seconda novità importante: la possibilità di collegare via Bluetooth delle cuffie e ascoltare gli audiolibri acquistati su Audible (www.audible.it). Questi file in formato audio sono più pesanti rispetto agli ebook, quindi se ne può salvare un numero limitato nella Il più famoso lettore di ebook si rinnova: ora ha lo schermo illuminato e ti fa ascoltare gli audiolibri VERSIONE 2019 https://amzn.to/2WAErv6 Convertire il formato Il Kindle è così compatto e leggero da invogliarci a portarlo sempre con noi, salvando nella sua memoria decine e decine di ebook. Oltre che su Amazon, questi libri si possono scaricare anche gratuitamente (e legalmente) da diverse fonti, per esempio il progetto Gutenberg (www.gutenberg.org) e Liber Liber (www.liberliber.it). A volte però si trovano ebook in un formato non leggibile dal Kindle, per esempio epub. In questi casi suggeriamo di scaricare Calibre (https://calibre-ebook.com), un programma gratuito per la conversione e la catalogazione di libri elettronici. Al primo avvio bisogna indicare di possedere il Kindle (scegliendo la voce Kindle Basic), dopodiché è sufficiente trascinare l’ebook in epub (o in altri formati) dentro la finestra di Calibre.

Cliccando con il testo destro del mouse sul libro si sceglie la voce “Invia al dispositivo”, poi “Invia alla memoria principale” e Calibre chiederà se deve convertire l’ebook. Cliccando sul pulsante “Sì” dopo qualche istante vi ritroverete il libro nel Kindle.

GIUDIZIO

VOTO

PRO Schermo illuminato.Riproduce

gli audiolibri via Bluetooth.

CONTRO Memoria limitata.

 

memoria non enorme del lettore, uno dei pochi “difetti” del dispositivo. Per recuperare gli ebook ci sono svariati modi. Tramite il proprio account Amazon si possono scaricare via Wi-Fi i libri acquistati in passato o comperarne di nuovi nello store del colosso americano. Se si possiede un account Prime si ha accesso al servizio Prime Reading che consente di prendere in prestito gratuitamente fino a 10 ebook alla volta, oltre a un’anteprima al mese. Volendo si possono anche inviare gli ebook al Kindle via email (Amazon fornisce un particolare indirizzo di posta elettronica associato al lettore). Oltre allo store di Amazon e a quelli di altri editori, esistono poi anche svariati siti che forniscono ebook, gratis o meno (vedi box in basso).

La densità dei punti dello schermo del nuovo Kindle (167ppi), pur essendo inferiore a quella del Paper White (300ppi), rende estremamente leggibili i testi. La resa visiva è solo, ma di poco, meno soddisfacente con le immagini (per esempio se si leggono fumetti).

Convertire il formato

Il Kindle è così compatto e leggero da invogliarci a portarlo sempre con noi, salvando nella sua memoria decine e decine di ebook. Oltre che su Amazon, questi libri si possono scaricare anche gratuitamente (e legalmente) da diverse fonti, per esempio il progetto Gutenberg (www.gutenberg.org) e Liber (www.liberliber.it). A volte però si trovano ebook in un formato non leggibile dal Kindle, per esempio epub. In questi casi suggeriamo di scaricare Calibre (https://calibre-ebook.com), un programma gratuito per la conversione e la catalogazione di libri elettronici. Al primo avvio bisogna indicare di possedere il Kindle (scegliendo la voce Kindle Basic), dopodiché è sufficiente trascinare l’ebook in epub (o in altri formati) dentro la finestra di Calibre.

Cliccando con il testo destro del mouse sul libro si sceglie la voce “Invia al dispositivo”, poi “Invia alla memoria principale” e Calibre chiederà se deve convertire l’ebook. Cliccando sul pulsante “Sì” dopo qualche istante vi ritroverete il libro nel Kindle.

LEGGI ANCHE: Lo spyware che scappa al controllo