Caf Gioiosa Ionica

Qualcuno un giorno disse che le persone speciali le riconosci subito. Hanno le tasche piene di sogni e uno scintillio di stelle negli occhi. Non credevo fosse vero quanto ho appena scritto, ma è così.

Chi mi conosce sa per certo che amo i paradisi fiscali, e amo meno l’italia, per tutto ciò che ci riguarda in prima persona, e per come veniamo rappresentati nel mondo, dalla politica Italiana. (Stato compreso) ma questa è un altra storia.

Molto probabilmente chi leggera quest’articolo crederà fermamente che in qualche modo sono stato retribuito a fare pubblicità (fra un po capirete meglio) ma non è così.

Per quanto il mio spazio web vive di spazi pubblicitari annessi (ma non in quest’articolo)

Detto ciò. Voglio conferire con chi controlla le dichiarazioni dei redditi sul web , che personalmente non appartengo ne dichiaro all’Italia il mio status quo , poiché sono italiano solo in parte. Pago le tasse come tutti voi , ma fuori dall’Italia poiché le leggi sull’informatica digitale (essendo imprenditore digitale) a hosting diversi dal territorio Italiano.

Nella mia vita o sempre pensato di guardarmi bene dagli avvocati, e dai dottori.

Direte voi come mai?

Semplice: Gli avvocati se ti va bene ti fanno perdere i tuoi risparmi, se va male ti rinchiudono in una cella 2 metri per 2 .

I dottori non sono da meno, ma con una leggera differenza che va tra la vita, e la morte.

C’è una legge universale per loro che dice: Dottori e Avvocati come li paghi… I santi come li preghi. (Niente di più vero).

All’inizio di quest’articolo scrivevo che le persone speciali le riconosci subito, poiché in quanto tali sono uniche e non assomigliano a nessuno.

Sto scrivendo di G. Vittoria Logozzo e del suo CAF !

Caf Gioiosa Ionica

Ma cosa sono i CAF ?

Credo che tutti sappiamo che i CAF In Italia, sono i centri di assistenza fiscale ( CAF), o centri autorizzati di assistenza fiscale (CAAF), sono organizzazioni costituite generalmente in s.p.a., ai quali i datori di lavoro e i lavoratori si rivolgono per ottenere assistenza fiscale ( generalmente per la dichiarazione dei redditi).

Il primo giorno che conobbi la Dott.ssa Logozzo pensai fra me e me di trovarmi difronte ad una semplice impiegata, che frustata dal proprio lavoro, fosse li per convenienza e senza alcun bagaglio culturale in termini di patronato.

Quanto mi sbagliavo signori, non avete idea.

Ma si sa, non bisogna mai soffermarsi alla copertina di un libro, bisognerebbe andare oltre le apparenze.

Ricordo che l’unica cosa che mi passo per la mente quel giorno , in quel patronato…fu di chiamare il mio vecchio amico Aldo Rossi . Poiché tra le mie tante passioni, amo la fotografia. Quel giorno notai diversi quadri a parete, autografati dallo stesso Rossi, e quindi lo chiamai per congratularmi con lui.

Ricordo che l’incontro con la Dott.ssa Logozzo durò pochissimo.

dovevo fare un Modello Isee , le diedi i documenti e ci saremmo rivisti in seguito.

Nel mio ultimo patronato dissi… arrivederci , grazie, è stato un piacere. ( Mi stanno ancora aspettando 🙂

Caf Gioiosa Ionica

Comunque le Cose strane che mi colpirono quel giorno furono i convenevoli di dire …. dott.ssa Logozzo…. quando per le altre persone era semplicemente Vittoria.

Una persona talmente preparata ed umile, quasi da fare invidia al genere umano.

Col tempo, e tra i vari appuntamenti imparai a chiamarla Vittoria, cosa che mi fece sin da subito sentire a mio agio.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è 69754251_1214183832097729_7784127903259688960_o.jpg

Un altra cosa che notai quel giorno fu una fotografia al lato sinistro della mia sedia, dove era rappresentata in abito da sposa lei, col marito, e i quattro figli.

Direte voi cosa c’è di strano, e sopratutto cosa centra quest’articolo di elogi e quant’altro?

Semplice!

La semplicità di una donna divenuta madre che tra casa e lavoro regala umiltà ad ognuno di noi, titolare dello stesso Caf.

Se vuoi fare una cosa fatta bene la devi fare da sola, così dice lei, e da questo punto di vista ci troviamo sulla stessa linea.

Se c’è un problema si scrive al proprio numero personale, e si ha una risposta anche fuori dagli orari lavorativi.

Per quanto e da maleducati chiamare fuori dagli orari di lavoro.

Noi di IMPEROINFORMATICO abbiamo premiato questa Signora e l’abbiamo intervistata per voi ?

Ho parlato di intervista… ops scusate no no ! non è stato possibile .

Sul campo personale è molto riservata.

Dopo diverse sedute!! si può dire sedute? no no, mica siamo dal dentista 🙂

Dopo diversi appuntamenti !! no no no ancora peggio (si può fraintendere)

Dopo diverse dichiarazioni dei redditi ! ecco ora ci siamo

Abbiamo preso la palla al balzo, e le abbiamo chiesto di scrivere una e-mail parlando un po di se.

Vi riportiamo l’e-mail originale della Dott.ssa Vittoria Logozzo senza cambiare nulla dalla stessa:

Mi è stato chiesto di raccontare della mia vita professionale con accenno alla mia vita privata…si perché, da che mondo è mondo, la vita lavorativa di una donna deve necessariamente adeguarsi a quella privata e viceversa.

Mi sono laureata nel 2004 in Economia Bancaria, ho deciso di intraprendere il praticantato in Consulenza del Lavoro, portato a termine con successo nel 2009. Finito questo, mi sono però guardata intorno e purtroppo nel mio adorato territorio di Gioiosa Jonica (che non ho mai avuto intenzione di lasciare se non in momenti di reale crisi personale) non ho visto sbocchi lavorativi di reale interesse per me.

Il 27/02/2009 ho preso la decisione di iscrivermi alla Cassa dei CDL di RC, acquisendo anche un Caf. Con l’aiuto di non poche persone, mi sono addentrata in questo mondo di libera professionista. Inizialmente i riscontri sembravano non arrivare ma pian piano, con la pazienza, il sacrificio e l’aiuto professionale di mia sorella (combaciando, questo periodo, con la mia prima lietissima gravidanza), sono iniziate le prime soddisfazioni.

Da un piccolo studio in cui ho passato la metà delle mie giornate, dovendomi dedicare per il resto alle mie primogenite gemelle, sono passata….

Nel 2014 ad uno studio professionale di sole donne: io (Consulente del Lavoro – Patronato – Caf) e due colleghe , Avvocato e Commercialista.

Nel frattempo sono giunti altri due bambini e ancor di più, lavorando con delle colleghe giovani e madri anch’esse, mi sono resa conto di quanto il nostro “mondo” sia difficoltoso ma allo stesso tempo appagante.

Capisco che non sia facile crearsi un mestiere in questa Terra ma ognuno di noi ha un potenziale. Forse fortuna, forse testardaggine…ma io la mia strada sono riuscita a trovarla”

Bene signori questo e quanto ci ha raccontato, e credo che nella vita dovremmo essere umili? Ascoltiamoci, confrontiamoci scambiamoci le proprie esperienze le proprie conoscenze, non finiamo mai di imparare, dobbiamo sempre sperare che ci sia ogni giorno qualcuno che ci tramandi qualcosa di sé….

Questo articolo e dedicato a te Vittoria, e a tutte le persone che nella vita ricevono poco dando tanto, e come disse Charles Dickens Tu sei una persona di quelle che si incontrano quando la vita decide di farti un regalo.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è aio.jpgServizi di Patronato e Caf, servizi al Cittadino

Segui i nostri Coupon su Telegram con le migliori offerte di Amazon